Twitter Facebook Youtube

Mondiale – 3° GP Busca 2015

FELICI A META’

Busca 16/17 maggio 2015

È stato un caldo week-end quello corso sul circuito di Busca per la terza tappa del Mondiale ed Europeo.

Già dal sabato si è visto che tutti i piloti del team si sono trovati a proprio agio con la spettacolare pista piemontese, nell’Europeo Yuri Guardalà conquista una strepitosa prima fila facendo registrare il terzo tempo a pochi decimi dalla pole, per lui è la terza prima fila su tre gare. Eriksson conquista la quattordicesima, Lapini la quindicesima e Ponsicchi la ventunesima.

Nel Mondiale Ivan termina quarto e Verderosa sesto.

Gara1 dell’Europeo vede scattare Yuri in terza posizione, posizione che manterrà fino alla bandiera a scacchi. Lapini termina undicesimo dopo aver corso una bella manche tutta in rimonta, Eriksson dodicesimo e Ponsicchi ventesimo dopo essere rimasto coinvolto nel mucchio del primo giro all’ingresso dello sterrato.

Gara2 vede scattare Yuri in terza posizione ma solo dopo poche tornate, sferra l’attacco e si porta in seconda. Quando ormai sembrava tutto tranquillo, una scivolata all’uscita della sterrato lo relega in quinta posizione, ma il nostro portacolori non si perde d’animo e con una guida veloce e spettacolare, si riporta in terza posizione che gli varrebbe il secondo posto di giornata. I colpi di scena, però, non sono finiti qui… proprio quando ormai mancano poche centinaia di metri al traguardo la sua moto si ammutolisce lasciando un grosso amaro in bocca a tutto il team. Lapini corre la sua miglior gara della stagione e dopo un ottimo avvio e numerosi sorpassi termina sesto, Eriksson conclude nono e Ponsicchi diciasettesimo.

Gara1 del Mondiale vede Ivan scattare in quarta posizione e dopo una battaglia durata quasi tutta la gara, riesce a sopravanzare a pochi giri dal termine l’avversario che lo precede concludendo con un ottimo terzo posto. Max Verderosa termininerà ottavo di manche.

Gara2 vede partire Ivan in terza posizione e fino a metà gara tenere un ritmo impressionante, in alcuni frangenti sembra avere avere la velocità per sferrare l’attacco sul duo di testa Hermunen e Chareyre, ma un paio di sbavature lo fanno concludere ottimo terzo, che gli vale chiaramente anche il terzo di giornata salendo sul podio e rafforzando la terza posizione in campionato. Verderosa dopo una bella rimonta terminerà settimo.

CLASSIFICHE:

Campionato del Mondo

1° Mauno Hermunen, punti 138 – 2° Thomas Chareyre, punti 134 – 3° IVAN LAZZARINI, punti 118 – 4° Lukas Hollbacher, punti 107 – 5° Pavel Kejmar, punti 105 – 10° Max Verderosa, punti 63

Campionato Europeo

1° Marc Reiner Schmidt, punti 150 – 2° Toni Klem, punti 110 – 3° Giovanni Bussei, punti 98 – 8° Yuri Guardalà, punti 79 – 13° Fredrik Eriksson, punti 47– 15° Lorenzo Lapini, punti 36 – 31° Roberto Ponsicchi, punti 5