Twitter Facebook Youtube

Ivan Lazzarini e Team 2015

Ivan Lazzarini, 11 volte Campione d’Italia Supermoto, quattro volte Campione del Mondo a squadre, primo pilota europeo nella storia a vincere nel 2009 la Medaglia d’Oro nel prestigioso X Games in America e da 10 anni nella Top 3 del Mondiale, sabato 7 marzo ha presentato il suo team L30 Racing nella bella cornice del Prima Hangar, un capannone di 400 mq completamente ristrutturato e situato nelle strada per Trebbiantico, che nella sua originalità alza l’asticella verso nuovi riferimenti nel mondo degli appassionati delle due ruote.

“Saremo impegnati nel Mondiale, nell’Europeo e nel campionato Italiano – ha detto Ivan aprendo la presentazione – con dieci piloti, me compreso. Questa è la naturale prosecuzione della mia sfida, iniziata nel 2013 quando ho fondato il mio team L30 Racing, dove L sta per Lazzarini mentre 30 è il mio numero di gara da sempre”.

Il Team ha la sua sede operativa in via Fermo, nei capannoni che un tempo ospitavano la Concessionaria moto Lazzarini, in una struttura modernissima dove Giancarlo Lazzarini prepara le moto dei piloti della scuderia. “Le moto sono Honda – ha spiegato Ivan nel corso dell’affollata presentazione all’Hangar, alla quale hanno partecipato anche l’Assessore al Bilancio del Comune di Pesaro Antonello Delle Noci, il Presidente del Coni Alberto Paccapelo e Andrea Cappellini, amico e collaboratore storico del Team Manager – fornite da RedMoto, distributore Honda ufficiale per tutto il settore del fuoristrada, e preparate da mio padre in collaborazione con uno staff composto da preparati tecnici del settore, mentre Lorena, mia moglie, si occupa delle relazioni con la stampa”.

Dopo aver visto un interessante filmato che ha raccontato lo spettacolo della Supermoto e alcune delle prestigiose vittorie di Ivan sui tracciati di tutto il mondo, Lazzarini ha tolto il velo mostrando la Honda 2015 che ha una caratteristica: è bellissima, la grafica fluo di B100 l’ha resa davvero spettacolare.

Infine Lazzarini, che correrà nel Mondiale e Italiano S1, ha presentato uno per uno tutti i suoi piloti: nove ragazzi con un gran polso destro, quello della manopola del gas, che in questa stagione correranno nel Mondiale, Europeo e Italiano. Max Verderosa (Mondiale S1), Lorenzo Lapini (Europeo S2), Yuri Guardalà(Europeo S2), Fredrik Eriksson (Europeo S2), Roberto Ponsicchi (Italiano S2), Lorenzo Papalini (Italiano Under 24), Davide Arcudi (Italiano S2), Nicola Pelizza (Italiano Street), Giuseppe Alicino (Italiano S2).