Twitter Facebook Youtube

Mondiale S1 – 3° GP Sosnova

15 giugno 2014 – Quel PSSS nella gomma!

 

Il GP della Repubblica Ceca ha lasciato parecchio l’amaro in bocca al team questo weekend. La prima brutta notizia è arrivata ancor prima di partire con la mancata presenza del nostro Lapini, che dopo una scivolata in allenamento il martedì precedente la gara, ha dovuto dare forfait causa una slogatura alla caviglia destra.

 

Ivan al sabato conquista la quarta posizione e dimostra di avere un buon feeling con il tracciato Ceco, infatti fino ad ora è andato a podio in tutte le edizione disputate.

 

In Gara1 scatta molto forte, ma in un contatto alla prima curva, perde un paio di posizioni. Fortunatamente il passo gara è ottimo e riesce a risalire fino alla quarta posizione a fine gara.

 

Gara2 comincia in salita visto che il pilota della fila retrostante Ivan parte in anticipo e urta il nostro pilota, che si ritrova in ottava posizione al termine del primo giro, ma il nostro portacolori ci ha abituato alle rimonte e anche questa volta dopo pochi passaggi è già quarto.
Risultato che già di per se varrebbe un altro podio, ma i colpi di scena non sono finiti qui. Ivan infatti a metà gara si deve fermare ai box per la foratura del pneumatico posteriore, i meccanici a tempo di record lo sostituiscono, ma Ivan non può andare oltre la decima posizione.

 

Ora Ivan si trova comunque in quarta posizione generale, sempre a 1 punto dalla terza piazza.
Con questa foratura, che poi a fine gara si è scoperto dovuta a un piccolo pezzo di ferro che sporgeva dall’asfalto proprio in traiettoria, svaniscono i sogni di un altro podio che avrebbe gratificato gli sforzi fatti da parte di tutto il team.

 

Chiaramente qesta battuta d’arresto ci dà la carica per presentarci ancora più agguerriti alla prossima gara!!!

 

Classifica di giornata S1:
1° Mauno Hermunen punti 50, 2° Thomas Chareyre punti 42, 3° Christian Ravaglia punti 36, 4° Petr Vorlicek punti 33, 5° Pavel Kejmar punti 31, 6° IVAN LAZZARINI punti 30

 

Classifica di Campionato del Mondo:
1° Thomas Chareyre punti 139, 2° Mauno Hermunen punti 133, 3° Adrien Chareyre punti 107, 4° IVAN LAZZARINI punti 106, 5° Christian Ravaglia punti 94